Allien Covenant-recensione.dreamingcinema

Allien Covenant-La nave spaziale Covenant, in missione di colonizzazione planetaria, giunge su un remoto pianeta capace di far prosperare un’intera comunità. Sulla superficie i membri dell’equipaggio, tra i quali figura l’androide Walter, esplorano un vero e proprio paradiso, senza sapere che in realtà nasconde una minaccia terribile. Durante una perlustrazione i membri dell’equipaggio ritroveranno una nave aliena schiantata e l’unico “essere vivente” presente sul pianeta ovvero David, un sintetico dallo stesso aspetto di Walter, sopravvissuto alla spedizione della Prometheus. Presto l’equipaggio dovrà iniziare una lotta disperata per resistere alle terrificanti e pericolose creature aliene fuoriuscite dal relitto.

L’omaggio – forse a se stesso – di Ridley Scott …. Con Alien Covenant il celebre regista riporta sul grande schermo una delle creature più spaventose di sempre, raccontando in questo frangente, una storia alquanto articolata, fondata su un insano concetto di creazione. Alien Covenant non è un mero lavoro sugli xenomorfi ma bensì un film particolareggiato, dotato di un’inspiegabile misticità che lascia perplesso il pubblico spettatore. Nonostante  l’impiego di un cast poderoso, Ridley Scott però, non riesce pienamente nella sua “opera di convincimento”, presentando un film con delle chiare – forse evidenti – sbavature stilistiche; nonostante  la  sceneggiatura marginalmente raffazzonata ed una fotografia non propriamente magistrale – forse la vera nota negativa del film – Alien Covenant soddisfa però  le aspettative convenzionali, manifestando una certa ritmicità. Il coinvolgimento emotivo sussiste in parte, Scott preferisce non eccedere sul piano creativo limitandosi alle “richieste” – forse venali – di quel polo di pubblico appassionato al vecchio filone di Alien.

Il voler procrastinare una nuova storia di fantascienza , fondata sul “mito” della creazione, con tutte le sue surreali sfaccettature, è l’elemento più suggestivo che induce il pubblico universale a visionare questa nuova saga firmata Ridley Scott.  Alien Covenant fa “rivivere l’incubo” in un modo sostanzialmente differente ;  il celebre regista tenta di far provare una forma di disagio differente allo spettatore non scostandosi più di tanto dal reale obbiettivo ; incertezza sul futuro dei protagonisti in simbiosi con lo status d’inquietudine provato dal pubblico … Ridley Scott attraverso un complesso di “dissertazioni filo-esistenziali” presenta Alien Covenant …. Niente è come sembra.

Alessio Giuffrida

DATA USCITA : 11 maqggio 2017
GENERE : fantascienza
REGIA:  Ridley Scott
ATTORI: Michael Fassbender, Katherine Waterston, Billy Crudup, Danny McBride, Demián Bichir
DISTRIBUZIONE : 20th Century Fox Fox
PAESE : USA
DURATA: 121 min.

allien-covenant-poster-film

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento