Gold-la grande truffa-recensione- dreamingcinema

Gold- la grande truffa. Fine anni ’80. La storia vera di Kenny Wells, che sogna di trovare l’oro e di diventare un uomo ricco e di successo. Ci riesce, grazie all’aiuto del geologo Michael Acosta, con cui scoprirà, nella selvaggia ed inesplorata giungla indonesiana, un’enorme e prolifica miniera d’oro. Ben presto, però, le cose prendono una piega diversa. Dal regista di ‘Syriana’, Stephen Gaghan, il racconto epico e riuscito di un uomo che insegue e raggiunge il sogno americano e fa di tutto per non vederlo crollare. ‘Gold’ è la storia di un uomo e delle sue ossessioni: per l’oro, per il denaro, per il successo, per il riscatto sociale.

Elementi tipici della più classica delle narrazioni d’avventura, ma anche di opere, come ‘Wolf of Wall Street’ di Scorsese, che hanno mostrato impietosamente la scalata e la caduta di intraprendenti parvenu accecati dal potere. Il Kenny Wells di ‘Gold’ è, però, un uomo che ha il coraggio di rialzarsi dopo aver toccato il fondo, che è capace di rischiare tutto e di rimettersi in gioco, che crede fermamente che nella vita non ci sia cosa più bella che mantenere in vita i propri sogni e portarli a compimento. Matthew McConaughey, anche produttore del film, è davvero formidabile nei panni di Wells e si cala anima e corpo nel personaggio, sottoponendosi, come già avvenuto in ‘Dallas Buyers Club’, ad una trasformazione fisica radicale. Ma ‘Gold’ è anche una storia che sorprende e che spiazza, grazie a colpi di scena capaci di mettere in discussione tutto ciò che si è visto in precedenza: è ciò perché è una storia di amicizia e condivisione, ma anche di inganno, astuzia, tradimento…

Se il film risulta eccitante e coinvolgente, nonostante le tematiche trattate non siano delle più originali, è merito, però, dell’abile sceneggiatura di Patrick Massett e John Zinman, che si impone per l’ironia dei dialoghi e delle situazioni, per il ritmo vivace e per alcuni riusciti espedienti narrativi. Fascinose, inoltre, le location: dagli iconici palazzi di Wall Street, simbolo della finanza che conta, agli esotici paesaggi thailandesi, che hanno sostituito, per similitudine geografica, quelli indonesiani.

Alberto Leali

DATA USCITA : 4maggio 2017
GENERE : Avventura- drammatico
REGIA: Stephen Gaghan.
ATTORI: Matthew McConaughey, Edgar Ramirez, Bryce Dallas Howard, Macon Blair, Adam LeFevre
DISTRIBUZIONE : Eagle Pictures
PAESE : USA
DURATA: 121 min

GOLD-La-Grande-Truffa-Poster-locandina



Voto degli utenti

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento