Alita – Angelo della Battaglia (2019) – dreamingcinema.it

Quando Alita si sveglia senza alcun ricordo su chi fosse, in un futuro che non riconosce, viene accudita da Ido, un medico che comprende che dietro quell’abbandonato corpo da cyborg, si nasconde una giovane ragazza dal passato straordinario. È solo quando le pericolose e corrotte forze che governano la città d’Iron City si mettono sulle sue tracce, che Alita scopre la verità sul suo passato – ha delle capacitò di combattimento uniche, che coloro che detengono il potere vogliono assolutamente sfruttare. Se Alita riuscirà a sfuggirgli, potrà salvare i suoi amici, la sua famiglia e il mondo che ha imparato ad amare.

Concepito come la prima parte di una grande saga, sempre che questo episodio finzioni, “Alita” cerca di soddisfare le proprie ambizioni e utilizza delle tecniche all’avanguardia per sviluppare il suo universo fantascientifico, sfruttando soprattutto le immagini sintetiche. Scommessa riuscita? Nell’insieme si. Niente è perfetto in “Alita” e i fan del manga giapponese da cui è tratta la storia avranno sicuramente molte cose da ridire visto che Robert Rodriguez adatta più che trasporre in maniera fedele la storia originale. Non solo, decide di prendersi qualche libertà di troppo. In generale è impossibile non accorgersi di qualche scena in più, qualche piccola facilitazione nel copione e un numero considerevole di richiami ai classici del genere fantascientifico (da “Robocop ad “Astro Boy”, passando per “Rollerball”). Ma Robert Rodriguez gestisce la sua fatica con un mélange serio e al tempo stesso abile e adeguato. Da un punto di vista narrativo il cineasta riesce a imporre tutto ciò che aveva da imporre, prima di tutto il suo universo, incredibilmente pensato, lavorato e materializzato sullo schermo e poi, soprattutto, i suoi personaggi, che non sono mai casualmente abbandonati a sé stessi, per il divertimento degli spettatori di massa.

Artisticamente magnifico e riempito di dettagli che ne arricchiscono costantemente l’universo, facilitando l’immersione in questa futuristica Iron City, “Alita” trova il giusto equilibrio tra l’attaccamento agli appassionanti eroi di questa distopica avventura e l’immensa sequela di scene d’azione che offre.

Micol Koch

DATA USCITA : 14 febbraio 2019
GENERE : Azione
REGIA: Robert Rodriguez
ATTORI:  Rosa Salazar, Christoph Waltz, Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Jackie Earle Haley
DISTRIBUZIONE : 20 th Centuey Fox
PAESE : Usa, Canada
DURATA: 122 min.

 

4 (80%) 1 vote

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento