America Latina – Film (2021)

America Latina  un film fatto di luci e ombre, verità e inganno, Elio Germano è Massimo Sisti un dentista affermato con una famiglia che rasenta la perfezione e un villone kitsch con piscina. Un giorno però, scendendo nel seminterrato della sua casa, trova una ragazza legata e imbavagliata. Da qui in poi l’esistenza del protagonista sarà sconvolta e niente sarà come prima. Ma chi è la ragazza legata e imbavagliata? Come è arrivata ne l suo seminterrato forse vittima di un rapimento molti interrogativi nascono nello spettatore.

America Latina un film che porta ansia, scompiglio , smarrimento fin dai primi fotogrammi  i due registi i fratelli d’Innocenzo sanno come far scivolare nel baratro lo spettatore. Una pellicola noir, un thriller psicologico si resta imbrigliati in una ragnatela  che sono i meandri della mente. America Latina presenta tante sfumature, tutto è curato nei minimi dettagli, e alla fine, mettendo insieme tutti i pezzi , si arriva a una probabile verità.  Un puzzle estremamente sofisticato in totale contrasto con la location che è estremamente cafona. Il meccanismo che muove il film è la mente di Massimo, un uomo socialmente arrivato nella famiglia e nel lavoro ma dotato di una personalità ambigua, contorta.Siamo nella provincia laziale di stampo fascista divisa tra bonifiche e centrali nucleari dismesse, non lontano da qui si consuma il degrado umano. Un opera molto più oscura di Favolacce, un atmosfera cupa con dialoghi minimi ridotti all’essenziale, siamo molto vicini al cinema di Polanski.

 

Ma qual è il confine tra fantasia e realtà, i Fratelli D’Innocenzo ce lo mostrano alternando sapientemente la macchina da presa e la macchina a mano. Lo spettatore è in continua tensione, i registi ci conducono nell’ambiguità della mente. Una fotografia cupa dai toni intensi nel blu, verde e rosso la fa da padrone nei momenti in cui la pazzia prende il sopravvento su Massimo. Le persone vicino a lui temono che sia pazzo, ma chi sta muovendo le file di questo piano?  siamo in peno thriller tra buio, suoni agghiaccianti e silenzi inquietanti. Stilisticamente è un ottimo prodotto, anche se lento, tutto si sussegue nel disagio del protagonista, un fantastico Elio Germano che rende a pieno la complessità del personaggio. Spericolato quanto basta per  per creare shock a chi guarda. Un lungometraggio intenso fatto di sonorità coadiuvate dalla musica della  rock grunge  band dei Verdena, non è una pellicola ecumenica ne piaciona ma è assolutamente da vedere.

Adele de Blasi

 

Regia di Damiano D’Innocenzo, Fabio D’Innocenzo. Un film Da vedere 2021 con Elio Germano, Astrid Casali, Sara Ciocca, Maurizio Lastrico, Carlotta Gamba. Cast completo Genere Thriller, – Italia, 2021, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 13 gennaio 2022 distribuito da Vision Distribution.

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment