E’andato tutto bene – Film (2021)

E’ andato tutto bene– il nuovo film di Francois Ozon affronta con humor, ironia e tanta delicatezza il tema dell’eutanasia mettendo sotto i riflettori il problema sociale. La vita di Emmanuèle Bernheim, scrittrice e sceneggiatrice francese, precipita con una telefonata. Il padre ha avuto un ictus e al suo risveglio chiede alla figlia di aiutarlo a morire. A sostenerla in quella missione impossibile ci sono Pascale (Géraldine Pailhas)  la sorella, e Serge, il compagno discreto. André (Andrè Dussolier)  è un uomo capriccioso ed egoista, incapace di comprendere il dolore che infligge alle figlie. Come rifiutare al proprio padre la sua ultima volontà? Ma come accettarla? Ozon rispetta scrittura del romanzo da  spazio al silenzio e ai non detti, per rappresentare un fin di vita singolare. Tutto si concentra in due frasi: “papà mi ha chiesto di aiutarlo a morire” ed “è andato tutto bene”. Emmanuel con l’aiuto della sorella Pascale, dovrà scegliere: accettare la volontà del padre o convincerlo a cambiare idea.

Ozon affronta il tema del suicidio assistito con un cast sofisticato, il regista ha portato sullo schermo  una storia personale, il racconto di Emmanuelle (Sofie Marceau) e dell’ ictus subito dal padre e le sue conseguenze. Argomento forte, ma Ozon non ha paura di abbracciare soggetti sociali senza perdere la sua personalità. Se con un racconto così intimo c’è il rischio di cadere nel pathos, il regista  di evita le insidie ​​ e fa  evolvere i suoi personaggi senza lacrimucce. Nel raccontare la storia del desiderio di quest’uomo di abbreviare i suoi ultimi giorni. Ozon cerca di descrivere lo shock che provoca alle sue figlie prima che decidano di accompagnarlo in questo percorso difficile senza usare un tono straziante.

Ozon ha utilizzato per il film  un cast  magistrale.  due ruoli femminili  formidabili. Sophie Marceau ritorna con un personaggio magnifico e un’interpretazione piena di charme , travolgente e sensibile. Grande complicità con Géraldine Pailhas che interpreta sua sorella, André Dussollier fa la parte del leone con questo personaggio di  vecchio irascibile che vuole farla finita. L’attore si scatena senza paura di essere  a volte : divertente, a volte commovente, a tratti fastidioso e non  lascia mai che il pathos si plachi Ozon gestisce un film sul filo del rasoio tra crudeltà e emozioni. Tutto è andato bene non è mai un’opera esente da umorismo, non è priva di luce anche quando la speranza non è un opzione. Assolutamente da non perdere.

Adele de Blasi

 

 

 

 

 

 

 

Regia di François Ozon. Un film Da vedere 2021 con Sophie Marceau, André Dussollier, Géraldine Pailhas, Charlotte Rampling, Éric Caravaca. Cast completo Titolo originale: Tout s’est bien passé. Genere Drammatico, – Francia, 2021, durata 113 minuti. Uscita cinema giovedì 13 gennaio 2022 distribuito da Academy Two.

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment