Gagarine – proteggi ciò che ami – Film (2020)

Gagarine- proteggi ciò che ami”è un film diretto da Fanny Liatard e Jérèmy Trouilh.  Youri ( Alséni Bathily)  ha vissuto tutta la sua vita a Cité Gagarine, un vasto progetto di alloggi popolari  situato nella periferia sud  di Parigi. Dall’alto del suo appartamento, Youri ha sempre sognato di diventare un astronauta. Ma quando trapelano i piani per demolire il complesso immobiliare, Youri si unisce alla “resistenza”. Con i suoi amici Diana ( Lyna Khoudri)  e Houssam (Jamil McCraven), intraprende una missione per salvare Gagarine. Il film è una favola urbana che combina finzione con materiali d’archivio dell’inaugurazione del complesso alla quale partecipò l’astronauta russo Jurij Gagarin in persona e le reali immagini della demolizione.

In altre parole, Citè Gagarine, un tempo simbolo di progresso, ormai è un grande edificio fatiscente che ogni giorno cade a pezzi. Inoltre  ci sono numerose  tensioni sociali e razziali che interessano gli inquilini degli appartamenti e la società che è in continuo fermento e trasformazione. Gli appartamenti quindi diventano sempre più obsoleti e non in linea con i tempi che corrono.  Il tono del cemento fa da contrappunto al rosso acceso e alla tuta da astronauta arancione che Youri si è costruito. Il senso di appartenenza a un luogo, il sogno e il fascino dello spazio prevalgono sulla cancellazione. Gli abitanti hanno sempre considerato la Cité come una persona e per loro non è stato facile spostarsi in una nuova abitazione.La casa è la nostra identità e dove abitano i nostri ricordi.

“Gagarine- Proteggi ciò che ami” è un viaggio attraverso le conseguenze della Storia viste  attraverso gli occhi di un ragazzino. La componente visionaria dell’astronauta prende un po’ troppo il sopravvento e crea alle volte situazioni poco aderenti alla dura realtà. La fascinazione del cosmo è più appropriata nel film “Hotel Gagarine” di Simone Spada dove un set di un film irrealizzabile  diventa teatro per realizzare i sogni degli abitanti dei villaggi vicini, tra i quali anche quello di un signore che voleva essere proprio Jurij Gagarine. I registi Fanny Liatard e Jérémy Trouilh hanno il pregio di aver sottolineato che le nuove generazioni sono in grado di essere molto più sensibili ai disagi e di vedere le cose in un altro modo.

Maria Vittoria Guaraldi

Regia di Fanny Liatard, Jérémy Trouilh. Un film Da vedere 2020 con Lyna Khoudri, Alseni Bathily, Jamil McCraven, Finnegan Oldfield, Farida Rahouadj. Cast completo Titolo originale: Gagarine. Genere Drammatico, – Francia, 2020, durata 95 minuti. Uscita cinema giovedì 19 maggio 2022 distribuito da Officine Ubu

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment