La fiera delle illusioni – Nightmare Alley – Film (2021)

Negli Stati Uniti d’inizio anni ’40, Stan (Bradley Cooper),  un uomo dal passato doloroso, si unisce a un luna park ambulante, dove impara i trucchi del mestiere . Sedotta la giovane Molly (Rooney Mara), il cui numero consiste nel resistere alle scariche elettriche, parte con lei verso la grande città. Ambizioso e avido, diventa il Grande Stanton, indovino e sensitivo che col suo numero di pseudo occultismo seduce uomini ricchi e potenti. Un giostraio affascinante  posseduto dall’ambizione dice addio alla vita del luna park per sperimentare il  rischio. Entra nel giro dei locali notturni più in voga, origlia alle porte per carpire i segreti delle sue vittime, ben presto il gioco gli sfugge di mano. L’incontro con un avvenente, cinica psichiatra decisa a smascherare il giostraio mostrerà una natura ancora più malvagia della sua vittima. Guglielmo del Toro  fa sua  la sua riduzione del romanzo di William Lindsay Gresham – già portato al cinema nel 1947 – un dramma psicologico dalle atmosfere noir.

L’illusione è uno strumento potente nelle mani del regista.  Il confine tra realtà e finzione è sempre misterioso. Bradley Cooper,  si sdogana dai ruoli leggeri per entrare a pieno nel remake di Guillermo del Toro. Parabola su ciarlataneria e manipolazione, tragedia sull’abisso di ambizioni e illusioni, Nightmare Alley contiene infatti un alto potenziale di oscurità, in grado di rivelare il volto nascosto di anime. Il film soffre di qualche pecca, una seconda parte troppo esplicativa nell’esercizio del noir style, e soprattutto una durata troppo lunga, 2h30. Il finale relativo al tragico destino di Stanton è particolarmente telefonato  anche lo spettatore più  distratto lo intuisce fin dall’inizio. Bradley Cooper è eccellente nell’interpretazione per  empatia, fascino e umorismo.

Il film scava nel rapporto tra affabulazione e desiderio di credere, è una storia che parla di trucchi e illusioni, desiderio condiviso da molte vittime di Stan. Bradley Cooper da un tocco di raffinatezza e punta anche sulla capacità di piacere. Cate Blanchett, la psicologa- è il  personaggio speculare a lui che da un interpretazione superba. I protagonisti non sono positivi ma persone terribili, non esitano di fronte a niente e hanno paura solo della polizia. La fiera delle illusioni ci fa capire che anche un film puo essere un illusione feroce come nella pellicola di Del Toro. Un noir,  crudo ma interessante.

Adele de Blasi

 

 

Regia di Guillermo Del Toro. Un film Da vedere 2021 con Bradley Cooper, Cate Blanchett, Toni Collette, Willem Dafoe, Richard Jenkins. Cast completo Genere Azione, Drammatico, – USA, 2021, durata 150 minuti. Uscita cinema giovedì 27 gennaio 2022 distribuito da Walt Disney.

Rate this post

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment