Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia – The Eternal Daughter

The Eternal Daughter particolarmente atteso con una trama interessante alla 79°  Mostra Internazionale Arte
Cinematografica di Venezia. La storia di una figlia di mezza età e di una madre anziana. Il ritorno nella loro vecchia casa di famiglia.Una tenuta divenuta un hotel ma ricca di misteri. Qui le due siritrovano a dover affrontare alcuni segreti. Celati rimasti fino aora sepolti dal tempo. Non basterà la riservatezza. Col tempo si scopriranno verità. Piacevoli e non.The Eternal Daughter ha nel cast Tilda Swinton e JosephMydell. Inoltre Carly-Sophia Davies. Ulteriore dramma diJoanna Hogg.

The Eternal Daughter – Particolarmente struggente, avvalorato dal cast.Infatti ottime le interpretazioni. In particolar modo quella di TildaSwinton. Considerando il tema, il film ha una sua linea ben tracciata. Infatti non eccede nel dramma. Da un punto di vistaclassico soprattutto. Infatti Joanna Hogg è abile in questo. In particolare se lavori drammatici. Per quanto riguarda la storiastraordinaria . Similmente ai suoi precedenti.

In ogni caso, film valevole; Anche se molto stereotipato. Infatti il filmè per un pubblico generale. Al fine di raccontare una storia semplice.Con questa intenzione The Eternal Daughter non spicca.Perciò film valido ma nella norma. Con questo obiettivoJoanna Hogg si fa apprezzare. Ultimo ma non menoimportante le scelte. Sia in termini di cast che storia. Comeè stato detto in precedenza, film straordinario . Nel complesso, stesura classica, introspettivo. Un climax fantagotico. Concludendo un lavoro impeccabile. Film
magnifico.

Alessio Giuffrida

Rate this post

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment