Il dubbio – Un caso di coscienza (U2017) – dreamingcinema.it

Premiato a Venezia nella sezione Orizzonti per la migliore regia e la migliore interpretazione maschile, Il dubbio – Un caso di coscienza è l’ultimo film del regista iraniano classe 1976 Vahid Jalilvand, in uscita nelle sale il prossimo 10 maggio. Il dottor Narima (Amir Agha ‘ee) è un rispettato anatomo-patologo, un uomo dai solidi principi e un figlio premuroso verso l’anziana madre in fin di vita. Una sera si ritrova coinvolto in uno sfortunato incidente stradale nel quale ferisce in maniera apparentemente lieve un bambino di otto anni. Nonostante le ripetute offerte d’aiuto da parte del dottore, il padre del bambino (interpretato da un sontuoso Navid Mohammadzadeh) non ne vuole sapere di portarlo all’ospedale e i due sembrano salutarsi per sempre. Solo alcuni giorni dopo però, nel reparto del dottor Narima arriverà proprio il cadavere di quel bambino, morto per cause misteriose. Da lì una sola domanda occuperà la mente del dottore: è, anche solo in minima parte, responsabile della morte di quel povero ragazzo e dell’enorme dolore causato ai suoi genitori?

Il film parla quindi di morale ed etica, di quanto la verità sia spesso assordante e spaventosa, di come la nostra vita sia in ogni minima azione legata ai milioni di frammenti di altre vite che incontriamo ogni giorno e rappresenta benissimo che il destino non esiste, mentre esistono invece scelte di uomini coraggiosi o rinunce di uomini vigliacchi. Quello che quest’opera molto dialogata e ben scritta riesce con maggiore forza a rappresentare è proprio la differenza di classe fra il dottore benestante e la povera famiglia distrutta dalla miseria e dal lutto, differenza che divide e allonta. Mentre da una parte tutto sembra condurre alla rovina, dall’altra, nella mente del dottore, si insinua l’ossessione di un terribile senso di colpa, l’ingombrante tarlo dell’empatia che lo porterà forse a compiere scelte difficili ma necessarie per sentirsi davvero in pace con se stesso.

La regia di Jalilvand è di classe sopraffina, la storia è cruda e potente. Il dubbio – Un caso di coscienza mette in immagini un interrogativo capitale e tremendo; fino a che punto siamo disposti a danneggiarci affinché la verità sia davvero libera di fare il suo corso?

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 10 maggio 2018
GENERE : drammatico
REGIA: Vahid Jalilvand
ATTORI:  Navid Mohammadzadeh, Amir Aghaee, Hediyeh Tehrani, Zakieh Behbahani, Saeed Dakh
DISTRIBUZIONE : 102 Distribution
PAESE :Iran
DURATA: 104 min.

Il-dubbio-Un-caso-di-coscienza

4 (80%) 1 vote

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento