NETFLIX : Unbelievable – dreamingcinema.it

Lynwood, Washington, 2008. Marie Adler (Kaitlyn Dever), un’adolescente sotto la tutela dei servizi sociali per adolescenti problematici, dichiara alla polizia di essere stata violentata da uno sconosciuto che ha fatto irruzione nel suo appartamento. I Detective Parker (Eric Lange) e Pruitt (Bill Fagerbakke) la interrogano costringendola a ripetere la sua versione dei fatti numerose volte, visto che nell’appartamento di Marie la polizia non è stata in grado di raccogliere prove che possano confermare quanto raccontato dalla ragazza. I detective insistono così tanto che Marie si vede costretta a ritrattare quanto denunciato e a negare che lo stupro abbia avuto luogo. Per questo, verrà citata in giudizio e la sua vita subirà un drastico e drammatico peggioramento. Nel 2011, in Colorado, il Detective Karen Duvall (Merritt Wever) e il Detective Grace Rasmussen (Toni Collette) uniscono le forze per indagare su quella che sembra essere una serie di violenze sulle donne che sembrano essere perpetrate dallo stesso individuo in circostanze molto simili a quelle rraccontate da Marie.

Basata sull’articolo Premio Pulitzer “An Unbelievable Story Of Rape”, scritto nel 2015 da T. Christian Miller e Ken Armstrong, la miniserie racconta la vera storia delle indagini che portarono alla cattura di un maniaco sessuale colpevole di diverse aggressioni tra il Colorado e lo Stato di Washington. Nonostante cerchi, innanzitutto, di coinvolgere lo spettatore con uno svolgimento da thriller, mostrando in modo appassionante il percorso delle indagini gestite dalle due detective determinate a fare tutto quello che è in loro potere affinché altre donne non subiscano tremende aggressioni, l’intento principale di quanto raccontato è far riflettere sulle conseguenze di questi crimini, sui traumi che causano e sui pregiudizi che ancora caratterizzano una società pronta a trattare con sufficienza vittime talmente sconvolte da non essere in grado di elaborare quanto hanno subìto. Un racconto di denuncia sociale intenso e potente, reso ancora più drammatico dalle trascinanti performance delle tre attrici protagoniste.

Michele Innocenti

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento