69 Festival di Berlino : Before We Grow Old – dreamingcinema.it

Nel corso di una movimentata estate berlinese l’arrivo in città dell’affascinante dottoranda inglese Chloë (Tala Gouveia) incrina gli equilibri del fino ad ora felice legame fra Maria (Paula Knüplinge) e Niels (Maximilian Hildebrandt). La complicità mentale e l’affiatamento fisico fra i tre va oltre alla realizzazione di qualche lasciva fantasia sessuale ma dà luogo alla sperimentazione di una vera e propria relazione di “troppia”.

Qualche birra sorseggiata all’aperto, qualche canna consumata in compagnia e la continua ricerca di diverse forme di piacere e di divertimento, questa la cornice del mondo giovanile contemporaneo della capitale raccontato dal regista Thomas Moritz Helm e presentato al festival di Berlino per rassegna dedicata al cinema tedesco. Con una godibile leggerezza che lascia spazio però a un’accurata attenzione al dettaglio il film riesce a rendere perfettamente l’atmosfera della metropoli europea di oggi. Un paesaggio urbano contrassegnato dai graffiti, una moda sportiva e trasandata, ma soprattutto una commistione linguistica continua (nel film si passa alternativamente dal tedesco e dal suo gergo giovanile, all’inglese), tutto richiama a una tipica ambientazione underground. Altro indubbio punto di forza della pellicola è la sua resa, mai volgare, della sensualità e del desiderio dei giovani protagonisti, desiderio che non si limita alla sperimentazione del solo piacere carnale ma rappresenta una ricerca di evasione più profonda.

L’amarezza del finale, però, e il messaggio suggerito dal titolo lasciano intuire le problematiche di questa esperienza. La sperimentazione di uno stile di vita alternativo può essere un progetto per sempre? Non chiedamocelo per ora e godiamoci insieme ai personaggi questa bella estate a Berlino.

Maria Francesca Ponzi

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento