A Chiara (film 2021)

A Chiara è il nuovo film di Jonas Carpignano. Dopo A Ciambra del 2017, il regista italo-americano torna a parlare di Calabria e di ragazzi. Il film sarà nelle sale dal 7 Ottobre. Chiara (Swamy Rotolo)  è una ragazza che vive con la famiglia in un piccolo paese. Le sue giornate si dividono tra gli amici e la passione per l’attività fisica. Improvvisamente una vicenda la metterà davanti a scelte difficili.

Jonas Carpignano sceglie  il punto di vista di Chiara per raccontare la storia: tutte le riprese sono effettuate seguendo la giovane per le strade in modo ravvicinato anche con soggettive. Carpignano ha scelto una vera famiglia calabrese che ha recitato con i veri figli e i veri parenti. Alcune scene sono state improvvisate mentre altre un po’ più scritte. Le situazioni non sono mai spettacolarizzate ma tenendo presente che si sta parlando di persone. Ognuno di noi non è mai solo bianco o solo nero: anche chi vive una vita nel crimine può essere un buon padre.

Nel film non si giudica nessuno: i personaggi seguono la loro bussola e le loro scelte. Ovviamente la pandemia ha complicato la lavorazione ma sono riusciti a portare a termine le riprese dopo il primo lockdown con le misure necessarie: una delle ultime scene testimonia la gioia di rivedersi dopo tanti mesi chiusi in casa, soprattutto per un gruppo di ragazzi. Anche le scelte musicali contribuiscono a sottolineare il carattere giovanile della pellicola con la colonna sonora di Madame. A Chiara è una pellicola intima e schietta che si cala in una realtà difficile senza filtri. Carpignano mette al primo posto l’umanità come secoli fa ha fatto Michelangelo Merisi.

Maria Vittoria Guaraldi

https://www.youtube.com/watch?v=9nzn7TmPHXo

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment