Charlie says (2019) – dreamingcinema.it

Charlie Says, sceneggiato dall’attrice Guinevere Turner – Go Fish – alla sua terza collaborazione con la regista, è un vero e proprio viaggio nell’immaginario di Charles Manson, musicista, manipolatore e mandante degli efferati omicidi che sconvolsero gli USA nell’estate del 1969, tra cui l’assassinio di Sharon Tate, allora moglie del regista Roman Polanski. Il film si addentra nella psiche del leader criminale, attraverso gli occhi di Karlene Faith, psicologa di tre giovani donne entrate a far parte della setta, dopo aver subito il lavaggio del cervello, e condannate all’ergastolo. In una escalation di follia e annullamento della volontà, viene ripercorsa la vita all’interno della “Manson Family” e il sincopato rapporto di queste giovani con l’uomo che ha segnato per sempre le loro vite.

Charlie Says non è un’opera a difesa delle colpevoli, né tantomeno una “messa d’accusa”. Attraverso una velata cronistoria la regista Mary Harron cerca di comprendere la manipolazione di queste giovani donne, spinte ad eseguire azioni terribili. Il film è una storia drammatica sugli anni Sessanta; ha attinenza sotto certi aspetti anche con i giorni nostri e il pubblico spettatore troverà senza dubbio dei parallelismi con alcuni efferati eventi contemporanei. Abuso e dominio di un singolo; Che potere aveva Charles Manson sulle sue prede? Cosa è scattato nella loro mente? Il film per larga parte, ruota su questi due agghiaccianti interrogativi.

Alessio Giuffrida

DATA USCITA : 22 giugno 2019
GENERE : Drammatico
REGIA: Mary Harron
ATTORI:  Carla Gugino, Matt Smith, Merritt Wever, Hannah Murray, Suki Waterhouse
DISTRIBUZIONE : No Mas Entertainement
PAESE : USA
DURATA: 104 min.

Charlie_Says_(2018_film)_poster-dreamingcinema

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento