Chiamami col tuo nome – film (2017) – dreamingcinema.it

Tratto dal romanzo di André Aciman e orgoglio italiano nella corsa agli Oscar con ben 4 nomination, fra cui quella al miglior film, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino è senz’altro uno dei film più importanti e apprezzati dell’anno. Ambientata nel 1983 in una campagna vicino a Crema, nel nord Italia, la storia racconta il percorso sentimentale del diciassettenne Elio (un magnifico Timothée Chalamet) e il suo incontro amoroso con Oliver (Armie Hammer), giovane studente ospitato nella lussuosa villa di famiglia durante le vacanze estive dal padre di Elio, archeologo, per aiutarlo a preparare la sua tesi di dottorato.

Quello che più colpisce di quest’opera, oltre alla raffinatezza di una regia attenta al minimo dettaglio, è la sua disarmante capacità di narrare per immagini la scintilla, la fiamma e le ceneri di un sentimento universale che commuove e rapisce lo spettatore, trascinandolo sensualmente in un vortice originato dalla magia del cinema e dalla stupenda crudeltà della vita. Il film del regista palermitano sceglie infatti di mantenere il respiro di una narrazione romanzesca, dilatando i tempi del racconto al fine di seguire passo dopo passo i desideri e le paure in guerra nell’animo di Elio, il loro violento intrecciarsi per poi di colpo esplodere, con la travolgente forza propria dell’età dell’adolescenza. Guadagnino è bravissimo nel restituirci sulla pelle la memoria di sensazioni provate in passato e mai del tutto dimenticate, portandoci per mano nei conflitti interiori di un ragazzo diviso fra la sua identità sociale e le sue irrefrenabili pulsioni, in un tempo e in uno spazio immaginari ma attraverso i quali tutti siamo passati e dai quali certamente tutti siamo usciti cambiati, cresciuti, inevitabilmente adulti.

Chiamami col tuo nome, nonostante presti il fianco a critiche di eccessivo didascalismo nel modo di descrivere i luoghi e i personaggi secondari della vicenda, è senza dubbio un film da vedere perché in grado di mostrare con erotica grazia e rara sincerità cosa ci succede quando ci innamoriamo e quanto in amore, come nella vita, gioia e dolore ci siano entrambi e in ugual misura necessari per sentirci veramente vivi.   

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 25 gennaio 2018
GENERE : Drammatico
REGIA:Luca Guadagnino
ATTORI:  Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel
DISTRIBUZIONE : Warner Bros Italia
PAESE : Italia, Francia, USA, Brasile
DURATA: 132 min,

locandina - chiamami col tuo nome - dreamingcinema

4.3 (86.67%) 3 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento