Dark Night – film (2017) – dreamingcinema.it

E’ attesa per il prossimo primo marzo l’uscita nelle sale italiane di Dark Night, interessante opera del regista Tim Sutton rivelazione alla Biennale di Venezia 2016 nella sezione Orizzonti. Il film segue la vita di sei ragazzi di Aurora, in Colorado, nel corso di una giornata che passerà alle cronache del mondo per un tragico evento. Siamo al 19 luglio 2012, giorno in cui il cinema Century 16 di Aurora diventerà teatro di una delle più incredibili stragi americane della storia recente. Il ventiquattrenne James Holmes, durante la proiezione della prima de Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno aprirà il fuoco sul pubblico in sala uccidendo 12 persone e ferendone altre 58.

Sutton però tutto questo decide di non mostrarlo, scegliendo una via narrativa coraggiosa e spiazzante. Il film a una prima visione si dimostra frammentato e complesso, oscillante per i tutti i suoi 85 minuti in pericoloso equilibrio fra cinema verità e racconto di finzione. La scelta è quella di non rappresentare il momento della sparatoria, di fermarsi sempre un attimo prima che il dolore esploda in modo da restare sospesi nelle desolanti vite di questi sei personaggi, fra cui è compreso anche quello che si rivelerà essere il killer. Attraverso una toccante colonna sonora e un’impeccabile fotografia, siamo catapultati nell’osservazione di esistenze interrotte e rinchiuse in gabbie opprimenti. Ciò che il film è maggiormente in grado di fare è proprio quello di trasmettere, attraverso anche l’insistente uso di piani sequenza, quel terribile senso di inquietudine che tormenta la vita dei giovani protagonisti, i quali diventano facilmente simboli di una generazione sempre più tramortita dall’assenza di modelli, dalla perdita di valori e da una terrificante incapacità relazionale che tenta di colmare come può cercando rifugio nel mondo virtuale dei videogiochi e dei social.

Dark Night osa e sperimenta in modo audace ma probabilmente eccessivo, rinunciando totalmente alla narrazione e al ritmo in favore della potenza evocativa delle sue immagini, le quali provano, con fortuna alterna, a farsi metafora di un implacabile male interiore e sociale.

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 1 marzo 2018
GENERE : Drammatico
REGIA: Tim Sutton
ATTORI:  Eddie Cacciola, Aaron Purvis, Shawn Cacciola, Anna Rose, Robert Jumper
DISTRIBUZIONE : Mariposa Cinematografica
PAESE : USA
DURATA: 85 min.

locandina DARK NIGHT piccola

2.5 (50%) 6 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento