Diabolik – Film (2021)

Fra le maggiori attrazioni che il cinema ci dona c’è quella dell’ingegno. È il motivo per cui così tanto amiamo i thriller, i gialli, quelle investigazioni impossibili da risolvere e che ci lasciano col fiato sospeso. A volte, però, ci piace essere dalla parte del male, del crimine, perché il nostro piacere voyeuristico non ha conseguenze, almeno non al buio di una sala. Fa la sua comparsa sul grande schermo uno dei cattivi più amati della cultura italiana, Diabolik, il nuovo film dei Mainetti BrosI registi scelgono di raccontare le truffe e gli omicidi di Walter Dorian (Luca Marinelli) dal momento in cui entra in scena Eva Kant (Miriam Leone), la sua partner in crime. Insieme, saranno sempre un passo avanti all’Ispettore Ginko (Valerio Mastandrea), acerrimo rivale dell’imbattibile ladro, mettendo in pericolo la città di Clerville.

Si tratta del secondo film di Diabolik, incredibile ma vero, dal lontano 1968, con la regia di Mario Bava. La pellicola dei fratelli Mainetti è anch’essa ambientata negli anni ’60, ma può godere di tutti i vantaggi tecnologici odierni. Non si tratta di un genere che in Italia si vede spesso, anzi. Forse anche per questo, compie i suoi primi passi nell’insicurezza di un terreno insondato. Dalla prima scena d’azione, un po’ scoordinata e dal ritmo incostante, potremmo non avere molte speranze. Abituati alla cinematografia americana, in cui l’inizio ci dà un assaggio forte e deciso di ciò che vedremo, questo film potrebbe sviarci. Fortunatamente però, riesce a trovare una sua identità e ribalta la situazione per il meglio.

Sono due ore godibili, a volte impacciate, a volte invece sensazionali. È il caso di fare un plauso all’interpretazione di Miriam Leone, una perfetta Eva Kant del grande schermo, forte nelle sue decisioni. Anche quella di Luca Marinelli è un’ottima interpretazione, nel serafico mutismo di un sociopatico che maltratta la fidanzata Elisabeth (Serena Rossi), per non parlare di tutto il resto. Accompagnati da una bellissima musica retrò, patteggiamo però per il cattivo, senza condannarlo, ma un po’ sperando che la scampi ancora una volta.

Claudia Amelia

Regia di Marco Manetti, Antonio Manetti. Cast  Luca Marinelli, Miriam Leone, Valerio Mastandrea, Claudia Gerini, Vanessa Scalera.  Genere Commedia, – Italia, 2021, Uscita cinema giovedì 16 dicembre 2021 distribuito da 01 Distribution

 

Rate this post

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment