Disney+: Luca

Disney+ – Luca è il ventiquattresimo film realizzato dalla Pixar Animation Studios e segna l’esordio di Enrico Casarosa
nel lungometraggio animato. Negli abissi del Mar Ligure vive Luca (Jacob Tremblay)), giovane essere marino insieme ai suoi genitori e sua nonna. Per paura degli umani non hanno mai visitato il mondo oltre la superficie, sebbene Luca ne sia fortemente affascinato. Un giorno conosce Alberto (Jack Dylan Grazer), un suo simile che vive da tempo su unisolotto e scopre di poter assumere sembianze umane. Il film è giunto direttamente sulla piattaforma Disney+ il 18 giugno.

Disney+ – Luca pone al centro diversi temi a portata di bambino quali la crescita e il desiderio di scoprire il mondo, qui incarnati nella figura del protagonista. L’amicizia che lo lega ad Alberto, il sogno condiviso di viaggiare su una mitica Vespa, accrescono sempre di più la sua curiosità. Una volta fuori, si ritrovano tra le strade
assolate e colorate della città di Portorosso. L’ambientazione è chiaramente modellata sui luoghi della
costiera Ligure e non manca qualche riferimento all’Italia degli anni ’60. Basti pensare ai poster di celebri
film d’epoca o alla stessa colonna sonora, che alterna il Quartetto Cetra, Edoardo Bennato, Gianni
Morandi, Rita Pavone e Mina.

Luca è una mirabile conferma per la Pixar grazie alla semplicità e alla leggerezza con cui riesce a esprimere
temi importanti quali l’amicizia, la crescita e (cosa abbastanza inedita) l’inclusione. Del resto “siamo tutti
pesci fuor d’acqua” e non dobbiamo temere chi è diverso né ciò che può riservarci il mondo. A colpire è
soprattutto la cura dei dettagli: dal lavoro sui personaggi alla resa degli ambianti. Non manca qualche
riferimento alla favola (come il Pinocchio di Collodi) o momenti che richiamano la poetica di Hayao
Miyazaki. La storia funziona e sa toccare le giuste corde emotive. Luca sa come parlare al bambino dentro
di noi e come le estati vissute nell’infanzia, ci resta dentro per sempre.

Laura Sciarretta

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment