Due piccoli italiani (2017) – dreamingcinema

Salvatore (Francesco Colella) e Felice (Paolo Sassanelli) sono due amici particolari. Salvatore lavora nella casa di cura nella quale da anni soggiorna Felice per i suoi problemi mentali e i due sono ormai legati da un rapporto filiale e indissolubile. Rocamboleschi eventi costringeranno i due amici a fuggire dal loro paesino in Puglia e a iniziare un viaggio incredibile in giro per l’Europa, alla ricerca della libertà e di un pezzo di cielo sotto il quale poter finalmente sentirsi in pace nel mondo, senza essere giudicati da nessuno per le loro fragilità. Grazie soprattutto all’incontro con Anke (Rian Gerritsen), stravagante e affettuosa donna conosciuta a Rotterdam, i due uomini scopriranno la potenza trascinatrice della vita e le gioie provenienti dalla condivisione di emozioni che non credevano di poter provare.

Due piccoli italiani è il primo lungometraggio di Paolo Sassanelli, regista teatrale e cinematografico, sceneggiatore e attore conosciuto dal grande pubblico soprattutto per le parti avute in diverse serie televisive di successo. Nonostante sia impossibile non riconoscere nella storia e nella relazione fra i due protagonisti tratti e situazioni simili a La pazza gioia di Virzì, altro film on the road nel quale una coppia di “pazzi” (in quel caso due donne) lasciava la gabbia nella quale era rinchiusa la propria vita per gettarsi spericolatamente nel mondo di fuori fatto di possibilità e scoperte imprevedibili, questo film ha senz’altro pregi che lo caratterizzano in modo specifico. In particolare la fotografia di Federico Annichiarico, capace di variare in modo efficace a seconda delle diverse location e di assicurare ogni volta sensazioni differenti e adeguate rispetto alle atmosfere delle numerose città europee in cui il film è girato. Convincente è anche il modo che Sassanelli adotta nel dirigere il bravissimo Colella, grazie a una regia tesa ad evidenziare i momenti di tenerezza fra i due protagonisti e le loro improvvise complessità. Il difetto più grande ci sembra purtroppo essere la struttura della storia, la quale col passare dei minuti si rivela abbastanza prevedibile e poco accattivante per lo spettatore.

Due piccoli italiani ci è parsa quindi una commedia delicata e ben fatta, ma che purtroppo riflette su temi importanti senza grande originalità, accontentandosi di una favola confezionata e graziosa ma non proprio imperdibile.

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 14 giugno 2018
GENERE : Commedia
REGIA: Paolo Sassanelli
ATTORI: Paolo Sassanelli, Francesco Colella, Rian Gerritsen, Marit Nissen, Kenneth Herdigein
DISTRIBUZIONE : Key Films
PAESE : Italia, Islanda
DURATA:

due piccoli italiani-immagini-dreamingcinema

3 (60%) 2 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento