Illegittimo (2016) – dreamingcinema.it

Presentato alla 36°edizione del Bergamo Film Meeting, Illegittimo di Adrian Sitaru mostra la riflessione intimistica di un passionale gruppo familiare; una figura patriarcale molto tradizionalista, che discute, approfondisce e chiarisce questioni puramente esistenziali coi propri figli e i loro rispettivi partner. Un’effusione di sentimenti e stati d’animo racchiusi prevalentemente in spazi chiusi, utili ad evidenziare al meglio, la scelta minimalista intrapresa da Adrian Sitaru.

Illegittimo costituisce un monito alla reminiscenza, al non dimenticare il passato. Attraverso un palliativo, Sitaru decide di risaltare tutte quelle contraddizioni contemporanee che ledono sostanzialmente la moralità di un tempo. Il passaggio da dotti discorsi pseudo-filosofici ad argomentazioni più consone con la realtà, nel caso specifico il diniego verso il mero concetto d’aborto. Sitaru come Mungiu, ma la sua espressione cinematografica appare meno cupa e più speranzosa. Una totale rivalutazione di principi e convinzioni, che coinvolgono attivamente un’intera famiglia.

Il cinema romeno ancora una volta mostra un lato intimista valido, ossequioso dei sentimenti umani. Adrian Sitaru dirige un cast corposo, affiatato utile ad ottimizzare un film forte e ben strutturato.

Alessio Giuffrida

DATA USCITA : 22 marzo 2018
GENERE : Commedia  Drammatico
REGIA: Adrian Sitaru
ATTORI:  Alina Grigore, Robi Urs, Bogdan Albulescu, Adrian Titieni, Cristina Olteanu
DISTRIBUZIONE : Lab 80 Film
PAESE : Romania, Polonia, Francia
DURATA: 85 min.

ilegitim_poster

3.5 (69.09%) 11 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento