Indivisibili

Arriva nelle sale il film che ha trionfato a Venezia Indivisibili di Edoardo De Angelis, la storia di due gemelli siamesi Viola e Dasy che si esibiscono ai matrimoni e alle feste paesane. Due fenomeni da baraccone che il padre usa per dar da mangiare a tutta la famiglia. Essere siamesi fa male, il loro stare insieme forzato è frutto di dolore, un prezzo da pagare molto caro, sono ingabbiate dalla famiglia in un redditizio circo equestre.Le due ragazze vogliono avere avere una propria identità e fuggire da un reality che le mortifica per riacquistare una propria identità  di individui.

Il film è girato in sequenza per dare la possibilità alle giovani protagoniste esordienti, di seguire l’arco della trasformazione. Personaggi realistici inseriti in un contesto surreale, la storia familiare in Indivisibili è marginale,il plot avvince lo spettatore portandolo ad essere il terzo gemello. Le emozioni sono forti, un racconto realistico che pulsa con la vita delle due gemelle, c’è il desiderio di superare la realtà ma c’è anche la magia della realtà del sud. La pellicola ambientata in un luogo privo di speranza Castelvolturno, un luogo desolato,dove il padre in combutta con il prete del paese,  crea un icona di santità per le ragazze per motivi puramente economici. In tanta desolazione la speranza è nulla, l’unico vero miracolo è l’innocenza e la purezza delle due gemelle  siamesi.

Una pellicola ben calibrata, di grande equilibrio dove l’aspetto isoterico si mescola sapientemente con la terra. Viola e Dasy non hanno mai pensato che fosse possibili separarsi, ma quando un medico ventila la possibilità di un operazione in Svizzera tutto potrebbe cambiare, fuori dal giogo paterno, lontane dalle superstizioni del prete e fuori dal mondo di un discografico corrotto che non ama la loro voce ma vorrebbe avere solo un rapporto sessuale. Un film magico anche per la musica di Enzo Avitabile, creata con l’uso di botti e batteria fa da cornice a una storia d’amore e di rinascita dove le ragazze dividendosi sfidano con coraggio l’opinione pubblica e trionfano sul destino. Assolutamente da non perderere, emozionante come pochi film, chapeau.

Adele de Blasi

DATA USCITA : 29 settembre 2016GENERE: Drammatico
REGIA: Edoardo De Angelis
ATTORI: Marianna Fontana, Angela Fontana, Antonia Truppo, Massimiliano Rossi, Toni Laudadio.
DISTRIBUZIONE
PAESE Italia
DURATA 100 min.

locandinaccccc

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento