La Befana vien di notte (2018) – dreamingcinema.it

Paola è una maestra di scuola elementare con un segreto da nascondere: bella e giovane di giorno, di notte si trasforma nell’eterna e leggendaria befana! A ridosso dell’Epifania, viene rapita da un misterioso produttore di giocattoli. Il suo nome è Mr. Johnny e ha un conto da saldare con Paola che, il 6 Gennaio di vent’anni prima, gli ha inavvertitamente rovinato l’infanzia…

Sei compagni di classe assistono al rapimento e dopo aver scoperto la doppia identità della loro maestra decidono di affrontare, a bordo delle loro biciclette, una straordinaria avventura che li cambierà per sempre. Tra magia, sorprese e risate, riusciranno a salvare la Befana? Prima di poter giudicare l’ultima fatica di Michele Soavi, bisogna prendere atto del fatto che il regista e lo sceneggiatore Nicola Guaglianone hanno deciso di rischiare, tirando fuori dal cilindro una storia che vuole andare lontano. Infatti, non sono molti, in Italia, i prodotti nostrani rivolti alle famiglie. E ancor meno sono quelli che puntano in alto, con un cast che vanta artisti del calibro di Paola Cortellesi e Stefano Fresi.

Definito come “cinecarbone” questo film è, tra le altre cose, un’esaltazione della figura, da sempre seconda a quella di Babbo Natale, della Befana. Il che, a un livello più profondo, è, in effetti, un tentativo di sovvertire un sistema maschilista che vuole un anziano soprappeso aiutato durante tutto l’anno da elfi e renne mentre la vecchina con il porro sul naso deve cavarsela da sola, come una super donna. In questo film per bambini con ragazzini per protagonisti, si strizza spesso l’occhio agli anni ’80 consapevoli che, a volte, sono gli adulti ad aver più bisogno di magia.

Micol Koch

DATA USCITA : 27 dicembre 2018
GENERE : Commedia
REGIA: Michele Soavi
ATTORI:  Paola Cortellesi, Stefano Fresi, Odette Adado, Jasper Gonzales Cabal, Diego Delpiano
DISTRIBUZIONE : Lucky Red
PAESE : Italia
DURATA: 98 min.

1544806173-poster-la-befana-vien-di-notte

3 (60%) 1 vote

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento