La mélodie ( 2017)-dreamingcinema.it

Simon (Kad Merad) è un ottimo musicista, ma la sua vita ormai da tempo si trascina monotona fra abitudini e disillusioni. Un giorno viene chiamato da una scuola nella periferia di Parigi per insegnare violino a una classe di ragazzi “difficili” e all’improvviso in lui qualcosa cambia. All’inizio i problemi di comunicazione fra professore e alunni sono tanti e il sogno, suonare il saggio finale alla Filarmonica di Parigi, sembra irraggiungibile. Sarà un viaggio travagliato e stimolante quello che porterà la classe e Simon a conoscersi, un viaggio fatto di passione, divertimento e fatica che vedrà in Arnold (Renély Alfred), giovane introverso e molto talentuoso per lo strumento, una figura d’aggregazione fondamentale e un esempio positivo per tutti i suoi compagni.

La mélodie del giovane regista algerino Rachid Hami è un film che racconta le crepe e le luci della vera integrazione, le sue enormi difficoltà e le sue impagabili gioie. La musica, ma potremmo dire più in generale l’arte, è qui rappresentata come imprescindibile elemento comunitario, prezioso contenitore di differenze e gioco da fare insieme. I brevi dialoghi fra i due professori, Simon e Farid (Samir Guesmi), racchiudono il senso dell’intera opera, ovvero la comprensione di quanto sia complesso aiutare davvero un gruppo ad accettare le proprie diversità e a crescere facendo tesoro di esse senza averne paura. In questo sta la vena politica del film, il quale ha il pregio di raccontare la realtà senza tanti abbellimenti ma servendosi di una sincera delicatezza che si riflette nella perfetta recitazione dei giovanissimi attori. La regia di Hami si fa dunque testimone di un fenomeno sociale, restando nell’ombra di una calibrata direzione dei personaggi e delle loro relazioni nello spazio.

Se è vero che la mélodie è l’intreccio di più suoni eseguiti contemporaneamente, l’orchestra si fa metafora della nostra vita come accettazione delle differenze altrui e necessario istinto alla condivisione. La mélodie parla di questo, bisogna ammetterlo senza grande originalità, ma con un’energia che fa bene agli occhi e al cuore.

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 26 aprile 2018
GENERE :Drammatico
REGIA: Rachid Hami
ATTORI:   Kad Merad, Slimane Dazi, Samir Guesmi, Corinne Marchand, Constance Dollé, Sofiene Mamdi.
DISTRIBUZIONE : Officine Ubu
PAESE : Francia
DURATA:102 min

la-melodie-poster-dreamingcinema

4 (80%) 1 vote

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento