La terra delle donne – Film (2023)

“ La terra delle donne” è l’opera prima di Marisa Vallone. In una Sardegna rurale a cavallo della Seconda Guerra Mondiale, Fidela (Paola Sini) è la strega del villaggio: cura i malefici e fa nascere i figli di tutti, ma mai i suoi, perché è bene che nessun uomo la tocchi.  Ma quando il destino farà in modo che proprio a lei venga affidata Bastiana (Syama Rayner), un’altra settima figlia illegittima.  Fidela non solo scoprirà la potenza di sentirsi madre, ma inizierà a vacillare e a mettere in discussione tutte le sue certezze che vacilleranno.

La vicenda si svolge nella Sardegna rurale e selvaggia fatta di tanti paesaggi incontaminati e di tradizioni. Tutto profuma di mare, di grotte e di erbe. La natura è madre e non matrigna. Fidela cresce con la nomea di strega e per questo non desidera figli ma un giorno si ritrova a crescere una bambina. Questo la contrappone alla sorella Marianna (Valentina Lodovini) la quale, al contrario, ha un desiderio forte di maternità che non riesce a soddisfare. Quindi vediamo diverse declinazioni di essere madre mentre gli uomini si limitano a ingravidare e a possedere le donne come più gli piace.  Le  due sorelle vivono combattendo anche contro i pregiudizi, soprattutto quelli della loro famiglia.

“La terra delle donne” è un’opera tutta al femminile che mette al centro la donna e la sua lotta contro chi la vuole per forza madre. Paola Sini è il personaggio più riuscito del film e quello che desta più curiosità. Non è molto chiaro perché venga etichettata come strega sin da piccola ma nel complesso risulta ben scritta. Gli altri personaggi mal si inseriscono nel racconto: le varie sotto trame confondono solo lo spettatore e soprattutto non chiariscono dei dettagli che vengono solo accennati. La controparte maschile non viene tratteggiata a sufficienza e molti ruoli restano sullo sfondo, come quello di Alessandro Haber e quello di Freddie Fox. Marisa Vallone realizza un’opera con dei contenuti interessanti che mette in campo temi di scottante attualità ma senza quella forza che meritano per essere colti con efficacia.

Maria Vittoria Guaraldi

 

 

Regia di Marisa Vallone. Un film con Paola Sini, Valentina Lodovini, Jan Bijvoet, Syama Rayner, Hal Yamanouchi. Cast completo Genere Drammatico, – Italia, 2023, durata 104 minuti. Uscita cinema giovedì 27 aprile 2023 distribuito da Adler Entertainment.
Rate this post

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment