L’ufficiale e la spia

Polanski porta sullo schermo uno dei casi più discussi l’ affare Dreyfus, questo celebre processo scosse le coscienze di molti francesi causando un autentico terremoto, il più grande scandalo giudiziario del diciannovesimo secolo che travolse la Francia, un mix di negazione dei diritti, spionaggio e antisemitismo, a capo dell’operazione il colonnello Picquart (Jean Dujardin) un vero paladino della verità. Grazie a Picquart si scoprì che le prove erano state totalmente contraffatte  e il capitano Alfred Drefus (Lou Garrel) non aveva tradito e quindi ci fu la sua totale riabilitazione. Presentato nella sezione ufficiale del festival di Venezia, il film è stato accolto calorosamente, un Jean Dujardin già premio Oscar per The Artist interpreta magnificamente il ruolo del colonnello Picquart con grande sobrietà, un attore eccellente che meriterebbe di vincere anche se sul regista si addensano nuvoloni per un presunto stupro negli Stati Uniti di una minorenne.

Molti hanno visto in questa persecuzione una sorta di auto biografia del regista ormai ottantaseienne che si vede sempre più perseguitato dai media. Curatissimo nella messa in scena, costumi ottocenteschi di grande bellezza e un utilizzo perfetto della macchina da presa fanno di questo film un piccolo gioiello, una spy story di grande attualità che contrariamente a molte pellicole imperniate sulla storia non annoia ma avvince lo spettatore creando una grande rapporto empatico con i personaggi in questa lotta per la giustizia, le musiche di Alexander Desplat rendono giustizia al dramma del capitano Dreyfus.

 Un film magnifico, spero che gli spettatori possano godere della pellicola  ammirando l’opera di un grande artista tralasciando l’uomo . Chapeau a Roman Polanski.

Adele de Blasi

DATA USCITA : 21 novembre 2019
GENERE : drammatico
REGIA: Roman polanski
ATTORI: Jean Dujardin, Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Grégory Gadebois, Hervé Pierre.
DISTRIBUZIONE : 01 Distribution
PAESE : Francia
DURATA: 126 min.

locandina-l'ufficiale e la spia-dreamingcinema

Maria Francesca Ponzi

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento