Marylin ha gli occhi neri (film 2021)

Marilyn ha gli occhi neri è la storia di due emarginati, Diego (Stefano Accorsi)non sa mentire, Clara (Miriam Leone) sa solo mentire. Lei vitale, incasinata è talmente brava a mentire che è la prima a credere alle sue bugie. Una coppia improbabile alle prese con un progetto impossibile, Clara quarantenne bugiarda patologica e Diego, un cinquantenne che soffre di un disturbo esplosivo della personalità tenuto sotto controllo da manie e compulsioni. Lui è il suo esatto contrario, un uomo provato dagli eventi, con
varie psicosi e continui attacchi d’ira. Si ritrovano in un Centro Diurno per il rehab di persone disturbate.

Una grande prova li attende devono gestire un ristorante del Centro evitando qualsiasi conflitto con il resto del gruppo. Peccato che non abbiano alcun tipo di attitudine per le imprese di successo. Ma i due inizieranno presto a scoprire che l’unione fa la forza e forse c’è posto anche per l’amore.
Marilyn ha gli occhi neri è l’incontro di due anime ,un viaggio inconsapevole alla ricerca di un posto nel mondo, un mondo dove la sofferenza e la malattia fanno paura.
Lo spunto di questa storia viene da un fatto realmente accaduto a Londra, un ragazzo
che ha perso il lavoro decide di prendersi gioco del mondo che lo ha rifiutato creando il The Shed un locale che non esiste. In soli due mesi, grazie alle recensioni
,diventa il primo ristorante di Londra .
.
Questa storia, molto attuale, è lo specchio di una società che vive di immagini, di fake news, di superficialità, di social e di followers..
Il regista Simone Godano lavora su questo spunto creando un racconto su due vite alla deriva. Protagonisti forti con voglia di mettersi in gioco, capaci di dare calore e ironia, la follia è vista con tenerezza. Simone Godano non crea ne un dramma ne una commedia, ma è un viaggio interiore girato con ironia alla ricerca della felicità.

Adele de Blasi

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment