Minervini porta a Cannes la rabbia di Lousiana

E’ l’America della provincia piu’ profonda, spesso una terra di nessuno, quella che cova la rabbia piu’ violenta e le delusioni piu’ cocenti, la stessa pronta ad esplodere come accaduto recentemente con gli scontri razziali a Baltimora. E’ l’America di Louisiana (The Other Side) e a portarla al Festival di Cannes (13-24 maggio) nella sezione Un Certain Regard c’e’ Roberto Minervini, il ‘quarto’ italiano della squadra tricolore sulla Croisette che comprende Moretti, Sorrentino e Garrone in gara nel concorso principale. Per Minervini, marchigiano di Fermo, 44 anni,  emigrante per “lavoro, amore e curiosita’” in tanti posti e ora  in America a Houston con la moglie texana, e’ la seconda volta a Cannes.

 

 

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento