Mò VI MENTO – Lira di Achille (2018) – dreamingcinema.it

Massimo Della Bozza è un giovane scrittore un po’ imbranato che tenta invano di pubblicare i suoi racconti romantici, è ancora innamorato della bella Elena che però è sta per sposarsi con Achille Alfresco, un politico di paese con le manie di protagonismo. Il piano malefico per salire al potere di quest’ultimo porta l’aspirante autore di romanzi a capitombolare da una donna all’altra e da una situazione scomoda a un matrimonio di convenienza con la perfida Lucia. Con l’arrivo dei cinesi, che fanno causa all’azienda di Elena, escono alla scoperta killer poco promettenti mandati dai poteri alti e familiari fuori luogo.

Mò vi mento – Lira di Achille è un film ideato e diretto (e prodotto) a quattro mani da Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi, che sin dal titolo hanno cercato di rendere questa satirica storia un esempio di come non si dovrebbe aspirare alla politica e all’amore. Tra attori già navigati nei film della televisione (Alvaro Vitali e Tony Sperandeo) e giovani attori abbastanza talentuosi, il film cerca con delle battute più o meno ricercate di far ridere lo spettatore per tutta la sua durata giocando su sketch tipici dei migliori programmi comici della TV. Tra scelte un po’ azzardate e attori improponibili questo film riesce comunque a dire la sua, lasciando lo spettatore felice e contento di aver incontrato dei personaggi che vivono la vita con una sacra leggerezza d’animo.

Se di questi tempi la politica ci fa sempre di più soffrire di mal d’essere, film come Mò vi mento scherzano senza paura sul futuro di un paese sempre più diviso e velenoso, dando senza troppi scrupoli un parere a tratti ottimista sulle problematiche della nostra realtà contemporanea.

Edoardo Mariani

DATA USCITA : 16 maggio 2019
GENERE : Commedia
REGIA: Francesco Gagliardi, Stefania Capobianco
ATTORI:  Enrica Guidi, Giovanni Scifoni, Daniele Monterosi, Benedetta Valanzano, Tony Sperandeo
DISTRIBUZIONE : Europictures
PAESE : Italia
DURATA: 100 min.

3.6 (71.43%) 14 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento