Il mondo sulle spalle – film fiction Rai – dreamingcinema.it

Marco è un tecnico specializzato che lavora per un’azienda che assembla computer e monitor, ama il suo lavoro e sta per nascere il suo primo figlio,tutto sembra andare per il meglio fino a quando non arrivano i problemi. La moglie dovrà partorire d’urgenza e il loro piccolo figlio  nato prematuro sarà sottoposto a diversi interventi, contemporaneamente all’improvviso la sua azienda è costretta a chiudere i battenti mandando a casa lui e tutti i suoi colleghi. Marco allora cercherà, dando il tutto per tutto, di riprendere in mano una situazione ai limiti e, carico di buone speranze forma una squadra di amici-collaboratori per provare a far ripartire l’attività della fabbrica.

Il film-fiction prodotto da RAI Cinema è stato ideato e diretto da Nicola Campiotti, giovane regista al suo primo lungometraggio per la televisione, che ha scelto di rappresentare la storia di Enzo Muscia, “eroe del quotidiano” e protagonista della vera vicenda a cui è ispirato “Il mondo sulle spalle”.La regia e in generale la messa in scena non dimostrano particolari punti di forza,rendendo un po’ banale il racconto di questa impresa ai molti sconosciuta. Rappresentazione di un singolare esempio di grande impegno civile per un pubblico televisivo che ha perso le speranze. Beppe Fiorello interpreta il ruolo di Marco con molta sincerità, riuscendo così a restituire a questa prova di coraggio quella forza di volontà che ha ridato il lavoro e una nuova vita a molti operai.

Il film ci ricorda che il primo articolo della costituzione italiana recita “il lavoro è un diritto”, ma che certe volte il lavoro bisogna inventarselo da sé:in prima serata su Rai 1 vedremo quindi una fiction contemporanea che affronta uno dei problemi che affligge al giorno d’oggi il nostro paese.

Edoardo Mariani

https://stream24.ilsole24ore.com/video/lifestyle/il-mondo-spalle-beppe-fiorello-e-lotta-il-lavoro/ABKyksUB

3.8 (76.19%) 21 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento