NETFLIX : Marianne – dreamingcinema.it

Marianne Emma Larsimon (Victoire Du Bois) è una giovane scrittrice francese che ha ottenuto un grandissimo successo grazie a una serie di libri horror per ragazzi con protagonista Lizzie Larck, un’eroina costretta a combattere contro Marianne, una strega in grado di impossessarsi delle anime delle sue vittime che sembra perseguitare, in sogno, anche la stessa Emma. Quando una sua amica di infanzia si uccide davanti a lei dopo una sessione di autografi, Emma, accompagnata dalla sua assistente Camile (Lucie Boujenah), si vede costretta a fare ritorno a Elden, la piccola cittadina dove è cresciuta. Una volta arrivata nei luoghi del suo passato, scoprirà che il potere oscuro di Marianne è pronto a distruggere la sua vita e quella delle persone a lei più care, dai suoi genitori ai suoi vecchi amici della scuola, e che solo lei, forse, è in grado di fermarla.

Primo titolo dell’autunno horror di Netflix, in vista di Halloween, Marianne, produzione francese scritta (insieme a Quoc Dang Tran) e diretta da Samuel Bodin, si candida a diventare la nuova hit europea della piattaforma streaming dopo La Casa di Carta e Dark. Prendendo spunto e omaggiando tanto il cinema quanto la letteratura dell’orrore più popolari, la serie si contraddistingue per un incipit horror cupo e terrificante che, episodio dopo episodio, pur non rinunciando al brivido, lascia spazio a toni e situazioni che spesso sfociano nel grottesco e nel comico, soprattutto nel raccontare i rapporti tra Emma e i suoi vecchi amici. Si ottiene così un mix tra un horror più adulto e uno più da adolescenti che permette alla serie di soddisfare tutti i tipi di palato degli appasionati del genere. Un prodotto decisamente riuscito in grado di raccontare rapporti umani coinvolgenti e a spaventare con le inquietanti apparizioni della strega che dà titolo alla serie.

Michele Innocenti

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento