NETFLIX; Chiama il mio agente 4 stagione

Chiama il mio agente torna su Netflix con la  4 stagione forse quella finale per lasciare orfani gli spettatori da una serie brillante, irriverente,  surreale che svela senza filtri i vizi delle star e il ruolo che hanno gli agenti nella loro vita, il titolo originale è Dix pour Cent  (10 per Cento) è il cachet che viene percepito per ogni contratto portato a termine. Ma chi è l’agente di una star?  è una specie di angelo custode che protegge, consiglia il proprio cliente ma è anche un confidente che conosce tutti i segreti e i capricci, un amico, uno psicologo a cui rivolgersi sempre sia per il lavoro che per il privato, dotato di un forte equilibrio che gli consente di poter gestire la vita di questi artisti.

Ventiquattro puntate per entrare nel mondo del cinema cogliendone tutte le sfumature, dai festival, ai set e agli aspetti più intimi della vita dei divi. Al centro del plot la società ASK  che gestisce i diritti delle star, quattro agenti, Andrea (Camille Cottin), Mathias (Thibault de Montalembert), Gabriel (Gregory Montel) e Arlette (Liliane Rovere) devono affrontare situazioni intricate, difendere i loro assistiti e riuscire comunque a mantenere in piedi l’agenzia che  ha un momento di defaiance per la perdita del suo fondatore, siamo in piena crisi di nervi, la vita privata non è contemplata e il lavoro è al primo posto.  Charmant come poche serie sanno essere, un cast di prim’ordine, una scrittura convincente , brillante e guest star da tappeto rosso che fanno a gara per esserci.

Ogni personaggio o meglio guest star viene mostrato nei suoi vizi, capricci e  nevrosi. Isabelle Hupert fa impazzire il suo agente Mathias comportandosi in modo capriccioso e adolescenziale, Juliette Binoche invece di presentarsi al festival di Cannes si chiude in albergo con un toy boy a mangiare pizza, Monica Bellucci stufa di essere un icona cerca disperatamente un compagno normale. Ogni artista di fatto gioca con la propria immagine ribaltandola e spiazzando il pubblico con grande ironia. Una 4 stagione spumeggiante, accattivante piena di emozioni che ci coinvolgerà a pieno portandoci a vivere il mondo del cinema a 360°. Da vedere tutte le 4 stagioni tutte d’un fiato.

Adele de Blasi

4/5 - (1 vote)

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment