NETFLIX : Giù le mani dai gatti : caccia a un killer online – Dreamingcinema.it

Nel 2010, un video nel quale un uomo uccide due gatti viene caricato su Facebook creando una forte indignazione. Deanna Thomson, un’analista di dati di Las Vegas, e John Green, un uomo di Los Angeles, creano un gruppo sullo stesso social network per cercare di identificare il responsabile dell’orribile gesto. Inizia quindi una caccia all’uomo che sfocerà in una storia drammatica dagli sviluppi e dalle conseguenze agghiaccianti.

Sarebbe un peccato svelare di più riguardo a una storia talmente incredibile e contorta da fare fatica a credere che sia vera. Il documentario in tre puntate scritto e diretto da Mark Lewis è una vera e propria odissea che mette lo spettatore davanti alla follia omicida di uno psicopatico e alla sua morbosa voglia di celebrità. Costruito come un thriller, con un ritmo serrato e una narrazione avvincente, si fa fatica a interromperne la visione, desiderosi di sapere come va avanti la storia. Ma non è soltanto la caccia all’uomo e i suoi colpi di scena a rendere questo prodotto interessante e l’ennesimo successo di Netflix nel campo del documentario basato su fatti di cronaca nera: quella che esce dal racconto degli eventi è l’immagine di una società ormai completamente assorbita dalla vita virtuale e dalle sue dinamiche.

Il desiderio di essere famoso del killer trova il suo contraltare nel morboso desiderio di catturarlo del gruppo creato dai due intervistati protagonisti, persone normali pronte a sacrificare la loro sicurezza e il loro tempo libero per un’investigazione che, in breve tempo, assume i contorni di un’ossessione tutta virtuale che, inevitabilmente, arriva a sconvolgere le vite “reali” delle persone coinvolte.

Michele Innocenti

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento