NETFLIX: Spenser Confidential – www.dreamingcinema.it

Il Detective della polizia di Boston Spenser (Mark Wahlberg) sconta cinque anni in prigione per aver aggredito il suo Capitano, John Boylan (Michael Gaston), dopo averlo sorpreso ad aggredire violentemente sua moglie. Il giorno della scarcerazione di Spenser, Boylan e un altro agente di polizia vengono uccisi. L’ex detective viene interrogato al riguardo dal suo ex collega, il detective Driscoll (Bokeem Woodbine). Proprio quando sta per lasciare la città per diventare un camionista e iniziare una nuova vita, Spenser, insospettito da alcuni elementi relativi al duplice omicidio, decide di investigare sull’accaduto con l’aiuto di Henry Cimoli (Alan Arkin), il suo affittuario, di Hawk (Winston Duke), il suo nuovo, bizzarro coinquilino e della sua stravagante ex fidanzata Cissy (Iliza Shlesinger). Scoprirà così che le uccisioni dei due poliziotti fanno parte di una cospirazione ben più ampia.

Basato su uno dei romanzi scritti da Ace Atkins della serie con protagonista il poliziotto Spenser, creato dallo scrittore Robert B. Parker, Spenser Confidential segna la quinta collaborazione tra il regista Peter Berg e l’attore Mark Wahlberg. Al contrario dei quattro precedenti (Lone Survivor, Deepwater Horizon, Boston: Caccia All’Uomo e Red Zone), caratterizzati da un tono fortemente drammatico, quest’ultimo film alterna momenti action e drammatici a situazioni ai limiti della commedia, dimostrando poca voglia di prendersi sul serio e di voler giocare con gli stilemi classici del thriller. Ne risulta un prodotto piacevole quanto sgangherato che fa pensare a un certo cinema di cassetta di metà anni Novanta.

Perfetto per una serata rilassata davanti alla televisione in compagnia degli amici. Tra gli sceneggiatori spicca il nome di Brian Helgeland, in passato premio Oscar per un altro film con la parola “Confidential” nel titolo, ovvero L.A. Confidential del compianto Curtis Hanson.

Michele Innocenti

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento