NETFLIX : Suburra 3 serie – www.dreamingcinema.it

Roma è spaccata in due da un lato la criminalità organizzata con i successori della banda della Magliana e le nuove generazioni malavitose, la corruzione si fa largo tra la politica e negli alti ranghi del Vaticano, anche la Chiesa ne resta soggiogata. Tutto si gioca nei palazzi ecclesiastici e nelle stanze dei politici, fine ultimo la supremazia su Roma  tutti sono sedotti dal gioco del potere e nessuno ne è immune. Nella prima serie troneggiano gli intrighi di Sara Monaschi (Claudia Gerini), donna seducente ben introdotta negli ambienti del Vaticano, e dell’ambizioso Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), candidato sindaco di Roma senza scrupoli pronto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi.

Nella seconda serie gli Adami, hanno il territorio di Ostia alla cui guida si ritrova l’Aureliano di Alessandro Borghi e gli Anacleti, famiglia Sinti con cultura fortemente arcaica al comando il giovanissimo Spadino di Giacomo Ferrara, poiché suo fratello Manfredi (Adamo Dionisi)è finito in coma in seguito ad uno scontro a fuoco proprio con Aureliano. La seconda serie termina con l’elezione di Cinaglia a Sindaco di Roma e la conseguente alleanza con Samurai e Sara, ma soprattutto col risveglio di Manfredi dal coma deciso a riconquistare il suo ruolo di capo degli Anacleti.

Suburra 3 porta lo spettatore a contemplare altri lidi, il rapporto tra Aureliano e Spadino è sempre più stretto quasi una fratellanza, ma che cosa cambia nell’epilogo di una serie che è ormai cult? il ritmo frenetico  si consuma in 6 episodi è di grande intensità, a discapito forse della sceneggiatura che risulta essere troppo frettolosa. Personaggi accattivanti, un forte potere femminile Nadia e Angelica (Federica Sabatini e Carlotta Antonelli) e poi Aureliano e Spadino (Borghi e  Ferrara), un cast attoriale di ottimo livello. Una scenografia importante che entra nei luoghi più reconditi della periferia, nei palazzi del potere fino ad entrare negli angoli più segreti del Vaticano. Una Roma oscura, violenta dove forse tutto si consuma freneticamente, questo è Suburra un prodotto Netfix che ancora una volta non delude ma continua ad affascinare.

Adele de Blasi

4 (80%) 1 vote

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento