Non ci resta che vincere – (2018) – dreamingcinema

Il 6 dicembre arriva nelle nostre sale Non ci resta che vincere, la commedia campione d’incassi in Spagna diretta da Javier Fesser e in lizza per correre ai prossimi Oscar nella categoria di miglior film straniero. Il film  racconta la storia di Marco (Javier Gutiérrez), un famoso allenatore di basket sorpreso ubriaco al volante dalla polizia e perciò condannato a una pena socialmente utile; allenare una squadra molto particolare, composta interamente da persone con ritardi mentali. Inizialmente la pena apparirà inconciliabile con il carattere scontroso e solitario di Marco, il quale però col tempo imparerà a capire chi ha davanti, finendo inevitabilmente con l’affezionarsi ai suoi nuovi giocatori.

Il film, senz’altro non originalissimo per tematiche e sceneggiatura, ha il pregio di affrontare la disabilità con delicatezza e ironico cinismo, senza filtri, facendo fra l’altro recitare veri disabili nei ruoli principali. La riuscita comica e profonda dell’opera è dovuta alla capacità di affermare la più ovvia e semplice delle cose in modo efficace, ovvero che la normalità non esiste, mentre esiste l’umanità verso il prossimo e la relazione con l’altro. Fesser dirige bene il cast, facendo attenzione ad evitare eccessi di melassa e retorica stereotipata, in modo da centrare il punto e scavarci dentro. Poi c’è l’epica dello sport, la bellezza del condividere emozioni con qualcuno che pensavamo estraneo, l’intimo e potentissimo legame che può nascere fra esseri umani.

Non ci resta che vincere è una commedia accattivante e divertente, una graziosa storia che intrattiene e fa riflettere, oltre le etichette e le paure della nostra società.

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 6 dicembre 2018 +100%-
GENERE : Commedia
REGIA: Javier Fesser
ATTORI:  Javier Gutiérrez, Athenea Mata, Juan Margallo, José de Luna, Sergio Olmo
DISTRIBUZIONE : Bim Distribution – Movie inspired
PAESE : Spagna
DURATA: 124 min.

non ci resta che vincere-poster-dreamingcinema

3.5 (70%) 2 votes

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento