The Giver – Il mondo di Jonas

Jonas ha soli dodici anni e vive in un mondo perfetto dove non ci sono guerre, né contrasti, non c’è ne amore ne odio, le differenze sociali sono abolite. Tratto dal famoso best sellers The Giver – il Donatore e prodotto da Jeff Bridges. In questo mondo irreale e futuro  tutto è stato abolito, non ci sono stagioni, non esistono impulsi sessuali, regole ferree vengono fatte rispettare da tutta la comunità. Ogni unità familiare è composta da padre, madre a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità riceve un compito e per Jonas il gran momento è arrivato, Jonas (Brenton Thwaites) riceverà i ricordi da un donatore che gli farà da mentore Jeff Bridges.

Ma la conoscenza e i ricordi sconvolgeranno il mondo del ragazzo che scoprirà che al di la della barriera ci sono altre cose, i sentimenti pulsano, c’è amore, odio, crudeltà, guerre, niente sarà di fronte a questa scoperta come prima. Un cast stellare che va da Meyl Streep a Jeff Bridges – che è anche produttore-, Kate Holmes e la cantante americana idolo dei teen agers Taylor Swift. Il regista australiano Philip Noyce parla di un mondo futuro dove le emozioni vengono rimosse non c’è traccia di passato e i ricordi vengono affidati a un donatore che solo lui può trasmettere. Jonas sarà attratto dalla forte personalità del Donatore che assumerà le vesti di un maestro e di un padre. Il romanzo di formazione porterà Jonas  alla crescita e a un apertura mentale, con essa la voglia di trovare la vita, quella che gli è stata negata dalla Comunità.. Attraverso i ricordi del Donatore  il ragazzo riceve emozioni, comincia a vedere i colori, a capire il calore di un bacio, l’alternanza delle stagioni da qui  poco alla volta tutte le sue emozioni cominceranno a pulsare dentro di lui e non avrà più scampo unica salvezza la fuga. Ma il mondo della Comunità ha anche molte atrocità: l’omicidio viene visto come un congedo non si ha la percezione del crimine commesso. Il destino di Jonas e del suo fratellino Gabriel già stato  determinato dal Consiglio degli anziani essi sono i portatori, Jonas si ribellerà e lotterà per uscire da questo mondo e raggiungere la vita

Tutti i valori sono messi a fuoco, la libertà, la conoscenza, l’indipendenza, la macchina da presa ruba immagini colorate di un altro mondo che si susseguono velocissime, in un enorme calderone, molto spielberghiano nella fotografia. Attori meravigliosi ma con poco di nuovo, tutti molto ingabbiati nei clichè e nei precedenti ruoli.  Un film che sicuramente cattura l’attenzione, ben scritto e ben diretto, con una fotografia in bianco e nera molto incisiva. Pur non amando la fantascienza sono stata rapita dal film, idoneo per tutta la famiglia. Assolutamente da vedere

Adele de Blasi

loc
DATA USCITA: 03 aprile 2014
GENERE: fantascienza
ANNO:  2014
REGIA: Phillip Noyce. .
ATTORI: Meryl Streep, Jeff Bridges, Brenton Thwaites, Alexander Skarsgård, Katie Holmes.:
DISTRIBUZIONE: Notorius
PAESE Usa
DURATA 97 min.

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment