Il Corriere – The Mule (2018) – dreamingcinema.it

Earl Stone, attempato reduce di guerra, continua a lavorare nell’orticoltura. Con un disfunzionale trascorso familiare alle spalle e prossimo alla bancarotta, l’ormai novantenne coglie al volo l’occasione di un ingaggio da parte di loschi figuri messicani, che gli offrono abbastanza soldi da pagare il matrimonio della nipote e al contempo stesso, rimettersi in sesto. Col passare del tempo, Earl comprenderà il malaffare che c’è dietro alla sua neo attività, cercando di compensare con le proprie buone azioni e provando a farsi perdonare dalla ex moglie e dalla figlia, affrontando anche le più efferate conseguenze.

The Mule è l’ennesima perla filmica di un regista ancora oggi essenziale; scritto dallo stesso sceneggiatore di Gran Torino ovvero Nick Schenk, il film è tratto da una storia vera. Anche in questo film, Clint Eastwood regala una performance degna di nota, ispirandosi all’insolito personaggio Leo Sharp, veterano della seconda guerra mondiale divenuto poi per esigenze, “mulo” per il cartello messicano. Nel film presente la solita – ed inconfondibile – componente intimistica, “incastonata” a dovere, in un contesto leggermente auto-citazionista, fatto di salace ironia, compromessi e sofferenze.

Lo straziante personaggio, con Eastwood a raccoglierne oneri e onori – plasmandolo a sua immagine e somiglianza – ed una storia ben dettagliata, possono solo far esaltare un pubblico da sempre esigente quando si parla di un certo tipo di cinema. The Mule, “l’arte del compromesso”, tra scelte sbagliate e riflessioni accorate; un vero e proprio palpito al cuore. Ironico, straziante, passionale; eternamente Eastwood.

Alessio Giuffrida

DATA USCITA : 7 febbraio 2019
GENERE : Drammatico
REGIA: Clint Eastwood
ATTORI: Clint Eastwood, Bradley Cooper, Taissa Farmiga, Alison Eastwood, Michael Peña
DISTRIBUZIONE : Warner Bros
PAESE : USA
DURATA: 116 min.

4.7/5 - (3 votes)

Author: Adele De Blasi

Share This Post On

Submit a Comment