The Party – film (2017) – dreamingcinema.it

Dopo essere stato acclamato dalla critica internazionale e applaudito dal pubblico dei festival, il prossimo 8 febbraio sbarcherà finalmente nelle sale italiane The Party, l’ultima fatica della regista britannica Sally Potter. A casa dei coniugi Janet (Kristin Scott Thomas) e Bill (Timothy Spall) urgono i preparativi per festeggiare la storica nomina di lei a ministro del governo laburista. Uno dopo l’altro suoneranno alla porta i vari invitati, tutti interpretati da attori di grande livello. Patricia Clarkson e Bruno Ganz sono una coppia in crisi. Lei è cinica e sprezzante e in grado di pungere chiunque grazie a micidiali battute, lui invece è fin troppo buono e rilassato, una sorta di santone spiritualista dagli atteggiamenti grotteschi e irritanti. I loro continui battibecchi saranno senz’altro la più evidente chiave comica del film, mentre a un’altra coppia, quella lesbica formata da Cherry Jones e Emily Mortimer, spetta la rappresentazione di temi sociali controversi come la maternità surrogata e le unioni civili. Un nevrotico e drogato Cillian Murphy, in attesa della compagna ritardataria, conclude lo strambo novero degli invitati.

La festa può iniziare, ma uno scioccante annuncio del catatonico Bill darà il via a una serie di assurdi eventi che rischieranno di rovinare tutto. Rinchiudere dei borghesi benpensanti all’interno di quattro mura e studiare la progressiva lacerazione dei loro rapporti e delle loro maschere attraverso un morboso e inesorabile gioco al massacro è stato un tema narrativo utilizzato da molti importanti registi, da Bunuel a Polanski. La Potter sceglie un superfluo bianco e nero per raccontare con humor grottesco e situazioni sempre più surreali l’ipocrisia della società inglese (ed europea), ma a differenza degli autori citati non sembra avere sempre il polso della narrazione, sbrodolando in eccessi di caratterizzazione dei personaggi e scegliendo tempi di regia a volte stonati.

The Party è perciò una commedia che fa ridere ma non troppo, che ha senz’altro spunti esilaranti e gag graziose ma al contempo manca della bellezza, della naturalità e della dissacrante violenza necessarie per farsi ricordare con duraturo entusiasmo dallo spettatore.

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 8 febbraio 2017
GENERE : Drammatico
REGIA: Sally Potter
ATTORI:  Kristin Scott Thomas, Timothy Spall, Patricia Clarkson, Bruno Ganz, Cillian Murphy.
DISTRIBUZIONE : Gran Bretagna
PAESE : Accademy Two
DURATA: 71 min.

The_Party_(2017_film)- poster - dreamingcinema

Vota il film

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento