Tonya (2017) – dreamingcinema.it

Se già alla Festa del Cinema di Roma aveva convinto, rivedendolo a pochi giorni dall’uscita nelle sale Tonya di Craig Gillespie conferma tutta la sua irriverente potenza e bellezza cinematografica. Margot Robbie è fantastica nei panni di Tonya Harding, più volte campionessa nazionale negli anni ‘90 e prima pattinatrice nella storia americana ad eseguire il famigerato Triplo Axel, considerato il salto più difficile e pericoloso di tutti. Dalla turbolenta infanzia al criminale declino, passando per le olimpiadi e i grandi successi, ripercorriamo l’incredibile storia della Harding, una storia in cui sport e vita si sovrappongono come spirali di uno stesso inarrestabile vortice. Fin dalle prime scene Gillespie ci regala il ritratto di una protagonista dal carattere ribelle e fragile, ostinata nel dimostrare il suo valore a dispetto delle proprie umili origini e disperatamente alla ricerca d’amore dalle persone che la circondano. Le due più importanti sono senz’altro la burbera e anaffettiva madre Lavona, interpreta da un’Allison Janney fresca di Oscar e Jeff (Sebastian Stan), col quale Tonya inizierà una relazione travagliata che la condurrà in un nero abisso di violenza.

Il film è quindi un biopic travolgente che alterna l’adrenalina alla risata, il dramma al cinismo pulp, affascinando e divertendo lo spettatore grazie a un intelligente montaggio, un’ottima sceneggiatura e una pazzesca colonna sonora. La regia è audace e raffinata; specialmente nelle scene sul ghiaccio la macchina da presa sembra volteggiare leggiadra insieme a Tonya, rendendo benissimo l’idea di come lo sport e la vita siano in fondo alimentati dalla stessa voglia di superare i propri limiti, lottando in bilico fra la gioia e la disfatta. Ma non è finita qui. Evidente è infatti la critica che il film muove alla società americana dei primi anni ’90 e al suo sistema dei media, che in Tonya troverà il primo di una lunga serie di personaggi da idolatrare e distruggere senza scrupoli.

 Per questo e diverso altro Tonya ci è sembrato un grande film, delicato ed esplosivo allo stesso tempo. Da non perdere.

Andrea Tiradritti

DATA USCITA : 29 marzo 2018
GENERE : Biografico
REGIA: Craig Gillespie
ATTORI: Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Paul Walter Hauser, Julianne Nicholson.
DISTRIBUZIONE : Lucky Red.
PAESE : USA
DURATA: 121 min.

tonya-poster-dreamingcinema

4 (80%) 1 vote

Autore: Adele De Blasi

Condividi questo post su

Invia un Commento